Accessori e strumenti per la tua smerigliatrice angolare

Le smerigliatrici angolari, a volte chiamate smerigliatrici a disco o smerigliatrici laterali, sono utensili elettrici portatili specificamente progettati per la levigatura e la lucidatura in luoghi di lavoro di tutte le forme e dimensioni. Anche se inizialmente sono stati sviluppati come semplici strumenti per duri dischi abrasivi rigidi in acciaio, la disponibilità di una fonte di alimentazione riutilizzabile ha incoraggiato il loro utilizzo con una vasta gamma di utensili da taglio e accessori. Anche se questi dispositivi possono essere utilizzati principalmente per il lavoro ruvido e sporco, hanno la capacità di assumere una varietà di compiti complessi quando finemente affinato.

Per avere maggiori informazioni sull’argomento clicca qui.

I tipi più comuni di smerigliatrici angolari sono costruiti in acciaio e impiegano una pressione idraulica o pneumatica manuale che viene diretta al pezzo da lavorare per smerigliare la superficie. Uno dei tipi di attacco più comuni usati con le smerigliatrici angolari è l’uso di ruote lamellari che si attaccano ai dischi di smerigliatura. Le ruote lamellari impediscono agli abrasivi di colpire la superficie di lavoro e anche di fare una profonda impronta sul materiale da stampare. La forza dietro la rotazione di queste ruote lamellari è spesso usata in combinazione con una mola per aumentare la capacità di lucidatura delle smerigliatrici angolari.

Altri tipi di attacco popolari per le smerigliatrici angolari includono i dischi abrasivi diamantati, che sono utilizzati nella produzione di dischi abrasivi con punta di diamante. I dischi diamantati sono tipicamente dimensionati per corrispondere alle specifiche della smerigliatrice angolare specifica. I dischi diamantati forniscono una finitura eccezionalmente liscia per la finitura o la lucidatura. Oltre ai dischi diamantati, i dischi abrasivi duri e morbidi possono essere utilizzati nel processo di lucidatura finale. I dischi in carburo duro e morbido possono anche essere utilizzati per irruvidire le superfici, ma i dischi in carburo sono preferiti per l’uso nel processo di finitura a causa della finitura fine e della potenza costante generata dalla fonte di potenza rotativa di rettifica.